LA MUSICA FAVORISCE LA SINCRONIZZAZIONE DEI RITMI FISIOLOGICI

LA MUSICA FAVORISCE LA SINCRONIZZAZIONE DEI RITMI FISIOLOGICI

Un recente studio di Neuroscienze su come la Musica può favorire la sincronizzazione del ritmo del cuore e del respiro tra gli individui

Alla luce delle teorie che postulano il ruolo della musica nella formazione dei legami sociali ed emotivi, nel presente studio i Ricercatori hanno investigato se i ritmi endogeni si sincronizzano tra più individui mentre ascoltano la musica. Sono state effettuate registrazioni cardiovascolari e respiratorie di più individui (musicalmente allenati o naïve) prese simultaneamente, in fase di riposo e durante un concerto che comprendeva vari estratti musicali caratterizzati da diversi gradi di complessità della struttura musicale.

La sincronizzazione inter-individuale dei ritmi cardiorespiratori ha mostrato un aumento discreto ma consistente durante l’ascolto passivo della musica rispetto alla baseline.

Le caratteristiche uditive di basso livello della musica si sono rivelate ampiamente responsabili della creazione o della interruzione di tale sincronia, spiegando l’80% della sua varianza, al di là delle preferenze musicali soggettive e della precedente preparazione musicale.

L’ascolto di semplici ritmi e melodie, che dominano largamente nelle scelte musicali durante gli eventi di massa e rituali, porta gli individui ad accomunarsi in termini di ritmi fisiologici, il che potrebbe spiegare perché la musica è così ampiamente utilizzata per favorire i legami sociali.

Increase in synchronization of autonomic rhythms between individuals when listening to music

Bernardi NF1,2, Codrons E3, di Leo R4, Vandoni M3, Cavallaro F5, Vita G5, Bernardi L6
1 International Laboratory for Brain, Music and Sound Research, Montréal, QC, Canada; 2 Department of Psychology, McGill University, Montréal, QC, Canada; 3 Department of Public Health and Neuroscience, University of Pavia, Pavia, Italy; 4 Fondazione Ospedale San Camillo IRCCS, Venice, Italy; 5 Neurology Unit, Department of Clinical and Experimental Medicine, University of Messina, Messina, Italy; 6 Folkälsan Research Center, Folkälsan Institute of Genetics, University of Helsinki, Helsinki, Finland

Per info: 331.4827177  o scrivetemi a marzia@www.lotoarmonico.it

Marzia Da Rold

 

 

 

 

No Comments

Post A Comment